Quanto vale wikipedia: come il gratis ridistribuisce la ricchezza

management

Come ho già detto qua il Gratis è il modello di business di oggi e del futuro. Ma quanto vale un business gratuito?

La risposta ci viene dalla storia delle enciclopedie e di come sono state distrutte da Wikipedia (ce lo ha raccontato Anderson in Gratis).

Per farla breve:

  1. 1991: il mercato vale 1,2 miliardi, il leader di mercato fattura circa 650 milioni e le enciclopedie costano in media 1000 dollari (quindi circa 1,2 milioni di consumatori).
  2. 1993: Microsoft lancia encarta (un’intera enciclopedia che costa solo 99 dollari).
  3. 1996: Il mercato si è ridotto a 600 milioni (non perché si comprano meno enciclopedie ma perché Encarta costa molto meno), il leader di mercato fattura 325 milioni (il 50% in meno rispetto al 1991).
  4. 2001: Nasce Wikipedia, totalmente gratuita. Sinceramente ad oggi non so quante enciclopedie vengono ancora acquistate ma credo ci si avvicini allo 0.

Il fatto che non girino più soldi non significa che il valore dello scambio tra produttore e utilizzatore si sia interrotto.

Anzi ci sono molte più persone che leggono Wikipedia di quelle che un tempo leggevano un’enciclopedia. E di conseguenza ci sono molte più persone che hanno aumentanto il valore della propria conoscenza grazie a Wikipedia.

Il sistema del Gratis ha trasformato un mercato miliardario in un mercato milionario nel quale Wikipedia è il leader (dalla sua nascita circa 250 milioni di dollari come si legge in questo articolo). La ricchezza che manca all’appello non è scomparsa ma ridistribuita e difficilmente misurabile (come l’aumento della conoscenza da parte delle persone).

Proviamo a riassumere queste informazioni in un piccolo schema.

Valore del mercato in moneta Utilizzatori Fatturato del leader
1991 1,2 miliardi 1,2 milioni 650 all’anno
Oggi centinaia di milioni 5,2 biliardi* 250 milioni in tutto

*Visite da Similarweb

Il fatto è che nel futuro, anche in altri mercati, ci saranno sempre più casi come Encarta e Wikipedia e questo porterà a una riduzione del denaro circolante. Ma aumenterà a dismisura la possibilità di utilizzo gratuito e di ridistribuzione del valore in sistemi non misurabili.

Print Friendly, PDF & Email

Amedeo Landi

Marketer e Co-founder di Scroller. Esperto Social Media Marketing, SEO, SEM e Analytics. Credo nel marketing (quello vero) e sono "quasi" un nativo Digitale. Davanti a un'analisi di mercato, a numeri statistici e grafici a torta vado in brodo di giuggiole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *