Così semplice da essere spiazzante

pensieri

Edward De Bono quando spiega il pensiero laterale fa notare come questo tipo di pensiero riesca a generare molte volte delle risposte inaspettate ma che sono talmente semplici e (anche) logiche da farci dire “Giusto, era così facile?”.

In fondo questa è la caratteristica alla base di molti grandi prodotti e invenzioni.

Quante volte ti capita di essere davanti a un prodotto e dire “Beh che cosa sciocca, potevo farlo anche io”. Il fatto è che proprio quella è la genialità. Riuscire a visualizzare e poi creare una cosa tanto semplice quanto estremamente utile.

Siamo abituati a pensare che per fare qualcosa di innovativo e utile dobbiamo ricercare il complesso, il difficile. Così quando vogliamo creare un nuovo prodotto o servizio ci immaginiamo cose impossibili da mettere in pratica e da far capire.

Molte volte invece basterebbe la cosa più semplice, più facile, senza complessità.

Quando Facebook è nato ti faceva creare un profilo personale e interagire con amici, Instagram ti faceva mettere qualche filtro di Photoshop alle foto, Whatsapp inviare sms tramite il web.

Semplici = Geniali

Print Friendly, PDF & Email

Amedeo Landi

Marketer e Co-founder di Scroller. Esperto Social Media Marketing, SEO, SEM e Analytics. Credo nel marketing (quello vero) e sono "quasi" un nativo Digitale. Davanti a un'analisi di mercato, a numeri statistici e grafici a torta vado in brodo di giuggiole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *