Cambiare punto di vista

marketing

Quando vedi o fai la stessa cosa ogni giorno tendi a fossilizzarti su un solo punto di vista: il tuo.

Lavorando nel web marketing tendo a fossilizzarmi sulla mia visione del web: le email promozionali non le legge più nessuno, l’adv su Facebook è troppa e invadente, ecc.

Poi torno a casa e scopro che il 50% della mia famiglia clicca su mail spam e promozionali e che il 30% non distingue da un post organico e uno sponsorizzato su Facebook!

È normale qualche volta “incatramarsi” nella propria visione, siamo essere umani. È divino invece, quando succede, cercare di uscire dal proprio punto di vista ed analizzare le opinioni degli altri per capire se quello che pensiamo è davvero la realtà o solo una sua parte.

Print Friendly, PDF & Email

Amedeo Landi

Marketer e Co-founder di Scroller. Esperto Social Media Marketing, SEO, SEM e Analytics. Credo nel marketing (quello vero) e sono "quasi" un nativo Digitale. Davanti a un'analisi di mercato, a numeri statistici e grafici a torta vado in brodo di giuggiole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *