Internet ci ha abituato al “troppo facile”?

pensieri

C’è stato un tempo in cui per avere grandi successi online bastava accendere il Computer.

Per posizionarsi sui motori di ricerca bastava una paginetta scritta bene e qualche keywords nascoscosta. Per vendere un prodotto bastava una bella mail con un coupon spammata a un database gigante. E le campagne adwords erano così facili che bastava acquistare parole generiche a go go.

Questo ci ha abituato a pensare che le cose si facciano in un secondo e che sia facilissimo farle bene.

Così la nostra frustrazione cresce quando ci rendiamo conto che oggi per posizionarci con la SEO serve una strategia ben fatta, tempo e tanti soldi. Lanciamo le scrivanie contro il muro quando scopriamo che i database acquistati ci fanno solo finire in spam senza vendere un solo prodotto. E gridiamo di rabbia quando la nostre campagne adwords bruciano il budget ma di conversioni neanche l’ombra!

Fare Web è come qualsiasi altro lavoro, anzi forse più complesso. Quindi se vuoi sfruttare internet rimboccati le maniche e preparati a combattere!

Print Friendly, PDF & Email

Amedeo Landi

Marketer e Co-founder di Scroller. Esperto Social Media Marketing, SEO, SEM e Analytics. Credo nel marketing (quello vero) e sono "quasi" un nativo Digitale. Davanti a un'analisi di mercato, a numeri statistici e grafici a torta vado in brodo di giuggiole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *