Il futuro che integra il passato

pensieri

Molte volte abbiamo paura che il futuro possa distruggere in qualche modo il passato. Poi salta fuori qualcuno che fa fare delle maschere di Halloween a un’intelligenza artificiale e scopriamo che il passato ancora è vivo e vegeto (puoi vedere le maschere in questo articolo di wired).

Ogni tanto però il futuro integra il passato e così riusciamo veramente a fare qualcosa di buono. Miglioriamo il presente rendendo il passato più funzionale e il futuro meno “stupido” o distruttore.

Ecco perché sono felice che un’azienda austriaca abbia realizzato un giradischi moderno che oltre alla vecchia puntina per il vinile integra una tecnologia bluethoot per ascoltare Spotify e iMusic. Il futuro che arricchisce il miglior sistema di riproduzione musicale al mondo.

Ce ne fossero più spesso di prodotti così!

Print Friendly, PDF & Email

Amedeo Landi

Marketer e Co-founder di Scroller. Esperto Social Media Marketing, SEO, SEM e Analytics. Credo nel marketing (quello vero) e sono "quasi" un nativo Digitale. Davanti a un'analisi di mercato, a numeri statistici e grafici a torta vado in brodo di giuggiole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *