Youtube ci ha reso tutti un po’ migliori

pensieri

Personalmente sono rimasto “abbagliato” dal web fin da piccolo. Mi è sempre sembrato una granda stanza dei giochi. Insomma con un paio di click puoi leggerti un libro, ascoltare la musica, sapere tutti i Goal di Gascoigne da sobrio e guardarti in tempo reale i dati sull’Italia (qui ad esempio).

Ma grazie a Youtube il web è andato oltre!

Qualche giorno fa mi leggevo questo articolo di Wired che include i migliori video tutorial per creare le zucche di Halloween. Non è niente di così sbalorditivo in sé per sé, ma se pensi al pre-Youtube è qualcosa di estremamente rivoluzionario.

Youtube ha permesso alle persone di condividere di più le proprie conoscenze con il mondo. Questo ha reso tutti noi più sapienti senza spendere un euro!

Ma non ci ha permesso solamente di imparare a fare la carbonara grazie a un video tutorial in 4K. Quello che ha fatto è molto di più.

Ci ha donato il sogno e la consapevolezza che possiamo imparare a fare tutto. Che siamo in grado di cucinare come uno chef, di ballare come Michael Jackson e di fare zucche di Halloween degne di Hocus Pocus (un filmetto della mia gioventù). Ci ha permesso non solo di provarci (avevo già provato a fare una zucca), ma anche di riuscirci imparando da qualcuno che sa già farlo!

Youtube ci ha reso tutti un po’ migliori (da un certo punto di vista).

Print Friendly, PDF & Email

Amedeo Landi

Marketer e Co-founder di Scroller. Esperto Social Media Marketing, SEO, SEM e Analytics. Credo nel marketing (quello vero) e sono "quasi" un nativo Digitale. Davanti a un'analisi di mercato, a numeri statistici e grafici a torta vado in brodo di giuggiole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *