Prima di correre bisogna camminare

marketing

Vedo un sacco di progetti che vogliono correre fin dal primo giorno.

Non hai ancora i prodotti e nessun accordo con i corrieri ma hai un shop online. Il tuo budget pubblicitario è di 1€ al mese ma ti sei fatto tradurre il sito in 27 lingue diverse per vendere all’estero. Hai creato un onepage site ma hai una lista di 100 keywords diverse sulle quale vuoi posizionare il sito. Hai creato il tuo blog per fare concorrenza a Repubblica ma l’ultima volta che hai scritto per più di 2 minuti era durante il compito di Italiano delle elementari.

La velocità a cui ci siamo abiatuati a ricevere risposte ha creato in noi la strana voglia di correre subito senza prima imparare a camminare!

Ma anche Bolt, prima di diventare l’uomo più veloce di tutti i tempi, ha passato qualche mese a gattonare e poi a imparare a camminare. Alla fine ha raggiunto l’obiettivo a 23 anni, e cioè circa una ventina dopo aver imparato a camminare.

Non dico che devi aspettare 20 anni per far decollare il tuo progetto, ma abbi almeno la pazienza di partire dalle basi.

Print Friendly, PDF & Email

Amedeo Landi

Marketer e Co-founder di Scroller. Esperto Social Media Marketing, SEO, SEM e Analytics. Credo nel marketing (quello vero) e sono "quasi" un nativo Digitale. Davanti a un'analisi di mercato, a numeri statistici e grafici a torta vado in brodo di giuggiole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *